Progetti nel mondo


 Mitigazione dei rischi naturali ad HaitiHaiti è uno dei paesi più poveri al mondo, il 96% della popolazione è esposta a molteplici catastrofi naturali, il livello di deforestazione e erosione accelerata è gravissimo (World Bank, 2010). Negli ultimi anni numerosi cicloni tropicali hanno generato venti violenti, inondazioni, perdita di raccolti, carestie, frane, malattie,…

MIRNHA – Haiti


Conservacion, Recuperacion y Educacion Ambiental en los municipios de San Antonio de la Cruz y Nombre de Jesus (Eramon Sur, Chalatenango – El Salvador)L’obiettivo generale del progetto è quello di rafforzare la coscienza ambientale e l'utilizzo sostenibile delle risorse naturali allo scopo di tutelarle entro il loro ecosistema e, di…

CREA – El Salvador


Nel 2011 si è dato inizio al progetto di cooperazione ambientale internazionale denominato CAPACE (Capacitacion y Proteccion Ambiental del Cerro Eramon), da realizzarsi sulla provincia orientale del dipartimento di Chalatenango – El Salvador. I partner coinvolti (GSF ONLUS, CIBELE ONLUS, il CGT dell’Università di Siena e la Fondazione salvadoreña CORDES)…

CAPACE – El Salvador



Il rischio connesso ai fenomeni franosi costituisce, insieme ai terremoti, il fenomeno naturale maggiormente gravoso per le comunità andine in termini di perdite socio-economiche. Il numero delle vittime annue dovute a frane nei paesi andini è di circa 735, mentre per altre nazioni ove le frane insistono con più frequenza…

FORGEO – Perù


Il Progetto pilota, riproducibile in altre località, è stato finalizzato all’approvvigionamento idrico della scuola primaria e secondaria del villaggio di Jongowe, nell’isola di Tumbatu, a nord-ovest di Zanzibar, ed è stato ideato assieme alla associazione italiana Miche-Germogli in collaborazione con la ONG locale YOSEFO.Miche-Germogli, già presente in Tanzania dal 1999,…

TUMBATU – Zanzibar